Corso - 22/05/2019

PREVENIRE LA CRISI D'IMPRESA

I segnali di allerta precoce e la procedura di composizione assistita della crisi.

Le novità del Nuovo Decreto Legislativo 12 gennaio 2019, n. 14 per Amministratori e Organi di Controllo.

Docente: dr. Gianluca Sanchioni, consulente direzionale con specializzazioni in finanza d'impresa e credito.

Adesioni entro il 20 maggio p.v.

Programma

Dopo un lungo iter è stato approvato il codice della crisi di impresa che interviene nel modificare in maniera sostanziale tutte le procedure concorsuali.

L’elemento di innovazione più significativo è rappresentato dal tentativo di introdurre strumenti in grado di anticipare le azioni atte a prevenire la crisi. Si tratta dei
sistemi di allerta e dei
corretti sistemi di gestione che dovrebbero da un lato evidenziare i problemi prima che diventino irrisolvibili, dall’altro consentire all’imprenditore di individuare percorsi corretti e i correttivi per garantire la continuità dell’impresa e allo stesso stempo fornire agli istituti di credito strumenti per comprendere in anticipo la situazione finanziaria dell’impresa.

 

La riforma investe quindi sia le aziende in difficoltà che quelle sane e pone in certi casi maggiori tutele per i creditori e maggiori responsabilità nei confronti degli amministratori e degli organi di controllo.

 

Obiettivi

· Cosa prevede la nuova normativa, sia relativamente agli indicatori da monitorare, sia relativamente a

come e perché avvengano le segnalazioni.

· Come definire un modello organizzativo adeguato per monitorare gli indicatori della crisi e ad evitare

segnalazioni?

· Quali sono gli indicatori più importanti da monitorare?

· Come i segnali di allerta precoci si allineano a quelli definiti dalla Banca Centrale Europea?

 

Contenuti

· A chi si applica la nuova norma?

· Chi effettua la segnalazione?

· Quali sono gli indici soglia?

· Quali assetti organizzativi possono essere adottati dall’azienda, tra prevenzione e gestione dei rischi?

· Come analizza e monitora la continuità aziendale, non solo ai fini del bilancio?

 

SERVIZIO per le aziende associate: al termine del convegno, per le imprese che ne faranno richiesta, è previsto un check up gratuito sul bilancio da parte di TIBF.

 

Destinatari

Imprenditori, Cda, Top Manager, Area Amministrazione e Finanza, Area Programmazione e Controllo, Credit Manager, Liberi professionisti e Commercialisti

 

Durata

02.00 ore

 

Quota di adesione:

Gratuito

 

Date e Sedi di svolgimento

22/05/2019 16.00-18.00 presso Unione

 

ASSOSERVIZI MANTOVA SRL
46100 Mantova - Via Portazzolo 9
telefono: 0376 2371 fax: 0376 365864
E-mail: assoservizi@assind.mn.it
Pec: assoservizimantova@cert.confindustriamantova.it
Codice Fiscale e P.IVA 01479840207
Cap. Soc. € 92.000,00 I.V.
Registro Imprese Mantova n. 01479840207
R.E.A. MN n. 161682